en pl ru de it fr es
Buy & Download
Video
I-16 Type 24 / I-153 P
IL-2 / IL-2M / IL-4 / IL-10
La-5FN / La-7
Li-2
Po-2
Yak-1B / Yak-3 / Yak-9T

Aerei
USSR
IL-2M

Il 21 luglio 1941 il capo progettista dell'IL-2 Sergey Ilyushin inoltrò al Ministro dell'Aviazione una richiesta di miglioramento dell'IL-2, potenziandone il motore con un M-82 da 1.675 CV e aumentandone la corazzatura. La richiesta era estremamente urgente dato che, all'epoca, la rapida avanzata delle truppe tedesche metteva in pericolo la produzione in serie dei motori allora usati sull'IL-2. Anche diversi membri influenti del Partito sostenevano il potenziamento del motore dell'IL-2. Un'altra modifica fondamentale, oltre a quella del motore, richiedeva la conversione del velivolo in un biposto, dopo l'esperienza maturata nei combattimenti. Il secondo membro dell'equipaggio si sarebbe dedicato a proteggere la sezione posteriore dello Sturmovik dagli attacchi aerei, rendendolo così, a detta del progettista, «quasi invincibile». Un serbatoio del carburante posteriore, in precedenza posizionato dietro il pilota nell'alloggiamento «a vasca» corazzato, venne sostituito da uno scompartimento per il mitragliere sotto un tettuccio allungato, dotato di una mitragliatrice UBT da 12,7 mm (calibro.50) con 280 proiettili. Sia la postazione del pilota che quella del mitragliere erano ben corazzate. Una volta testato il prototipo, tutti i collaudatori concordarono che le prestazioni di volo della nuova variante erano peggiori della variante iniziale IL-2 AM-38; tuttavia non vennero rilevate modifiche nella condotta complessiva, la corazzatura era molto efficace e non furono scoperti difetti che rendessero pericoloso il volo. Di conseguenza, il nuovo prototipo fu adottato per la produzione in serie.

Activate game


Twitter Facebook WarThunder Play for Free


Copyright 2009—2021 by Gaijin Entertainment Corporation, VA, USA
Wings of Prey is trademark of Gaijin Entertainment Corporation, all other logos are trademarks of their respective owners.

Created in ArtVisio